Lo sport di Churchill

“L’unico sport che ho mai praticato nella vita è stato quello di aiutare a portare la bara dei miei amici che in vita facevano sport”
Così wiston churchill si burlava dei salutisti, del resto il suo motto era; “Nessuno sport, solo whisky e sigari!”.
La natura è stata generosa con lui, è vissuto fino a 90 anni. Vissuti male, almeno nella seconda parte della sua vita, la sua salute era piuttosto malferma.

Oggi l’attività fisica ( di qualunque tipo) è considerata un farmaco potente, anzi è la sedentarietà ad essere considerata una malattia. Si chiama “malattia ipocinetica”.
Una regolare attività fisica contribuisce a:
– ridurre i trigliceridi nel sangue e invertire il processo di steatosi epatica ( fegato grasso)
– abbassare l’ipertensione e migliorare la salute del cuore e delle arterie.
– migliorare la sensibilità all’insulina e regolarizzare la glicemia
– migliorare rapporto tra colesterolo buono (HDL) e cattivo ( LDL).
infine è stato dimostrato che il movimento favorisce la neurogenesi, la formazione di nuovi neuroni in alcune aree del nostro cervello.

Chissà cosa ne avrebbe pensato Churchill, lui che riteneva assurdo stare in piedi se c’era la possibilità di sedersi.
Forse avrebbe detto “dato che la scienza ci ha messo a disposizione tanti farmaci per risolvere queste malattie, perché durare inutilmente fatica?”CHURCHILL

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...