Il potere benefico della curcuma

La curcuma è una polvere di colore giallo intenso ricavata dalla frantumazione della radice di una pianta che cresce in India e Indonesia, la Curcuma longa.

Non fa parte delle nostre tradizioni culinarie, mentre è molto utilizzata nella cucina indiana, ed è anche considerata un ingrediente essenziale della medicina ayurvedica (la medicina indiana tradizionale).

Dato che in India il tasso dei tumori al colon/retto, al seno, alla prostata e alla vescica è molto più basso rispetto ai paesi occidentali (compreso l’Italia), ha fatto sorgere l’ipotesi che nella cucina indiana ci siano dei fattori protettivi contro il cancro. Numerosi studi su animali hanno confermato il ruolo anticancro della curcumina, che è la sostanza principale della curcuma, quella che da la colorazione gialla alla spezia.La curcumina è però scarsamente assorbibile da nostro organismo, fortunatamente una sostanza contenuta nel pepe, la piperina, ne aumenta notevolmente la biodisponibilità. Infatti, quello che noi chiamiamo “curry”, è una miscela di varie spezie che contiene, tra l’altro, un 20-30% di curcuma e pepe rosso e nero. C’è da rimanere stupidi di come la saggezza indiana, abbia ancora una volta preceduto la scienza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...